Roger Wardell è Stan Lee?

Un utente twitter sa tutto su Avengers: Endgame

di Sonia T. Carobi 4 Maggio 2019

Roger Wardell potrebbe essere Stan Lee. Ecco l’ultima incredibile ipotesi sul misterioso personaggio che ha spoilerato Avengers: Endgame facendo impazzire di rabbia i fan della Marvel.
La tesi è nostra, della redazione di Gialli.it, ed è legata ad una scoperta fatta qualche giorno fa. Ecco cosa è accaduto.

Intanto partiamo da un dato: non è vero che Roger Wardell sarebbe ‘apparso’ nel dicembre del 2018. Quando postò su Twitter le incredibili anticipazioni sul ventiduesimo film Marvel che Markus e McFeely avevano protetto come un segreto di Stato.
Roger Wardell spoilera da sette anni. Con una puntualità sconcertante. E ha cominciato la sua ‘provocazione’ già nel 2012. L’anno in cui esce nelle sale The Avengers, e Stan Lee compie 90 anni.
Già allora Wardell sembra conoscere informazioni impossibili, che inizialmente non vengono prese troppo sul serio.
Nel 2012, il misterioso utente Twitter, che nel dicembre scorso aveva un profilo senza foto, si presenta con un’immagine di Hulk, e si prende la sua buona dose di insulti e parolacce. Ma la cosa finisce nel dimenticatoio.

Nella nostra indagine su Wardell noi siamo partiti proprio da questa data, dal 2012, per provare a capirci qualcosa. E abbiamo fatto una scoperta.

Sette anni fa nelle pagine culturali dei giornali americani si parla insistentemente di un ‘caso editoriale’ di proporzioni mondiali. Il ‘caso’ in questione si chiama Loretta Chase, ed è il nome di una scrittrice di romanzi rosa. Ne ha scritti una decina, ne ha venduti milioni, e nel 2012 i suoi libri vengono tradotti in tutto il mondo, arrivando anche in Europa. Capofila dei romance della Chase è un volumetto dal titolo The Last Hellion. L’ultimo Libertino. Che negli States diventa un romanzo cult tipo il nostro 50 Sfumature di Grigio. Con l’America che si divide in due tra chi lo adora e chi lo considera spazzatura.
Ora, senza tirarla per le lunghe, in questo libro appare un nome che ci fa saltare dalle sedie. Si tratta del ‘miglior amico’ del protagonista, un certo Roger Barnes, visconte di Wardell.
Il nobil’uomo muore in una rissa, e il protagonista lo ricorda come fosse il fratello, anzi, il ‘padre’.
Questo passaggio ci convince che stiamo sulla strada giusta. E cominciamo ad andare veloci.

Il motivo è semplice. Forse non tutti ricordano che una delle grandi passioni di Jack Kirby, ‘socio’ e ex amico di Stan Lee è proprio il Romanzo Rosa. Tanto che il Re dei Fumetti può essere considerato, a tutti gli effetti, come il creatore del fumetto rosa o, meglio, dei romance comics.

Se Stan Lee avesse voluto ricordare Kirby in qualche modo, giocando con gli pseudonimi, non è improbabile che avesse attinto a quell’universo.
La tesi, insomma, comincia a prendere corpo.
Stan Lee decide di ‘giocare’ con i fan, e seminare un po’ di indizi sui nuovi film tra le righe dei Social che, proprio in quegli anni, sta cominciando a frequentare con assiduità.
Si sceglie un profilo fake e lo dedica all’amico Kirby. Ma prova a lasciare indizi perché chi voglia capire capisca.
Il nostro Wardell muore in una rissa. Il misterioso utente Twitter posta, come primo spoiler, una chicca su Falcon e gli Avengers. Guarda caso il padre di Falcon è morto in una rissa. Ma non basta. Falcon diventa Capitan America dopo il ritiro di Steve Rogers, e il suo miglior amico si chiama James Buchanan Barnes, meglio noto come Bucky, il Soldato d’Inverno.
Capito? Con i nomi di Capitan America e il Soldato d’Inverno si compone lo pseudonimo di Roger Barnes, visconte di Wardell!
E a ben guardare gli spoiler di mr. Wardell sono quasi tutti su Falcon e il Soldato d’Inverno.
Ci convinciamo di essere sulla strada giusta.
E quando Wardell riappare nel dicembre scorso ci viene in mente che Lee è morto da qualche settimana e sembra proprio che qualcuno, che conosce bene il suo giochino, non abbia fatto altro che riprendere il profilo fake, come omaggio al grande disegnatore scomparso, che a sua volta aveva dedicato quel profilo al suo più grande amico/rivale. Qualcuno della Marvel, naturalmente. Qualcuno che sa bene che una delle serie capofila del nuovo Disney+ sarà dedicata proprio a Falcon e Winter Soldier.
Ipotesi azzardata? Folle? Noi crediamo che ci sia qualcosa di vero.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedintumblrmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Go Up