I Fantasmi di St. Augustine

Ghost Hunters al faro più infestato del mondo

di Roberta Alesi 5 Settembre 2019

Il faro più infestato? L’insospettabile St. Augustine Lighthouse, in Florida. Un esercito di spettri per questa ‘torre di guardia’ all’estremità nord di Anastasia Island. Ma ora arrivano gli acchiappafantasmi di Distractify e sapremo presto tutta la verità.
La notizia è di poche ore fa. I Ghost Hunters della trasmissione televisiva più amata d’America sbarcano a St. Augustine, in Florida, per affrontare il caso del faro più spaventoso della storia dei fari. La torre/museo costruita nel 1871 e oggi principale meta dei ghost tour più gettonati del mondo.

La leggenda più famosa ruota intorno a tredici pirati che, secondo molti, furono sepolti nell’area adiacente al faro e che riappaiono nelle notti di luna piena. Ma non sono soli. Al St. Augustine Lighthouse è rimasto anche lo spettro del costruttore, il dottor Alan Ballard, che fu costretto dal governo della Florida a cedere la struttura sotto minaccia di esproprio. Ballard firmò, ma promise che non avrebbe mai lasciato il faro. E ora c’è chi giura che il suo fantasma si aggiri ancora intorno alla torre dell’Isola.
I fantasmi più famosi, però, sono quelli di Eliza e Maria, le figlie di un operaio assunto per ristrutturare il faro. Le due bambine, sarebbero morte mentre giocavano nel cantiere e le loro risate si sentono ancora intorno al faro. Molti turisti avrebbero anche fotografato Maria, la maggiore, col vestito di velluto blu e il fiocco del medesimo colore che indossava al momento della morte.
I Ghost Hunters di Distractify pare cerchino soprattutto loro, le due ragazze. E a breve presenteranno i loro risultati sullo studio più atteso dagli appassionati di fantasmi della Florida. Staremo a vedere.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedintumblrmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Go Up