Papa Giovanni XXIII incontrò un alieno

Il racconto del suo segretario personale

di Gialli.it 10 gennaio 2012

Nel 1961, due anni prima di morire, Angelo Roncalli, il Papa Buono, avrebbe incontrato un alieno. L’incontro sarebbe avvenuto nei giardini di Castel Gandolo. Alla presenza di un testimone speciale: Loris Francesco Capovilla. Il segretario particolare di Papa Giovanni XXIII.
La notizia apparve su un quotidiano inglese e fu poi ripresa dal Sun nel 1985. Ma nessuno ci fece caso. Oggi quell’incontro torna alla ribalta grazie ad un filmato apparso su YouTube. E fa il giro del mondo. Ecco tutta la storia di un “contatto” molto particolare.

di SONIA T. CAROBI

Camminavano. Il lago a pochi passi, il silenzio di uno dei borghi più belli d’Italia. Camminavano. Come avevano fatto mille volte in quegli splendidi pomeriggi d’estate. Uno a fianco all’altro. Come due amici. Come persone qualsiasi. Che hanno voglia di starsene un po’ in disparte. Fuori dalla routine quotidiana.

Era luglio. Un pomeriggio di luglio del 1961, quando accadde.
“Li avevamo sopra le nostre teste. Luci. Erano luci colorate. Azzurro. Arancio. Ambra. Qualche minuto, e poi…”. E poi, accadde. L’imponderabile. L’impossibile. Ciò che è difficile anche da raccontare. E allora tutto d’un fiato. Le luci sono astronavi. Le astronavi sono dischi nel cielo turchino d’un pomeriggio qualunque a Castel Gandolo. Si muovono silenziose. Stanno. Per qualche minuto su quelle due figure inconfondibili che camminano fianco a fianco. Come persone qualsiasi.
Poi il contatto. Una delle astronavi si stacca dalla stormo. Atterra. Si ferma “nel lato sud del giardino”. Il portellone si apre e dalla carlinga viene fuori qualcosa. E’ “assolutamente umano”. Solo che. Solo che… ha una luce intorno. Una luce che lo avvolge.

Caddero in ginocchio. I due. Poi Lui si alzò e andò senza esitare verso l’Uomo.  Verso quell’essere “assolutamente umano” avvolto da una luce tenue, delicata. Penetrante.

Parlarono. “Per circa venti minuti”. Ma non si potevano sentire quelle voci. “Non sentii nulla”. Ma parlavano. Gesticolavano. Per venti minuti. 1200, infiniti, secondi. Poi l’Uomo voltò le spalle e se ne ritornò da dove era arrivato.

Lui mi guardò. E pianse.

Sembra l’incipit di un romanzo di fantascienza da quattro soldi. Eppure una ventina d’anni dopo il Sun lo spara in prima pagina. Attribuendo il racconto niente meno che a Loris Francesco Capovilla. L’arcivesco Loris Francesco Capovilla. Il segretario personale di Angelo Giuseppe Roncalli. Papa Giovanni XXIII. Il Papa Buono.

Ed ora, quell’articolo e quello strano silenzio che seguì alla clamorosa rivelazione, sta facendo il giro del mondo. Grazie al Web. Grazie a YouTube.

Angelo Roncalli, riconosciuto formalmente “beato” da papa Giovanni Paolo II il 3 settembre del 2000, incontrò un alieno nella sua residenza di Castel Gandolfo. Alle porte di Roma. Era il luglio del 1961. Testimone di quell’incredibile “contatto” il suo segretario personale. L’uomo che da anni è considerato la memoria vivente di uno dei pontefici più amati della storia.  Loris Francesco Capovilla. Arcivescovo di Chieti, prelato di Loreto. Notoriamente apprezzato per la sua serietà e il suo rigore.

“Per anni Roncalli si tenne dentro il ricordo di quel pomeriggio. E anche io ho rispettato il suo silenzio. Loro parlavano. E non mi chiesero di avvicinarmi. Era giusto così. Ma non potrò mai dimenticare le parole di sua santità quando l’Uomo si allontanò e scomparve con la sua astronave: i figli di Dio sono dappertutto. Anche se a volte abbiamo difficoltà a riconoscere i nostri stessi fratelli”. Questo avrebbe detto papa Roncalli all’arcivescovo Capovilla.

Cinquant’anni dopo il racconto di quello strano pomeriggio ritorna in tutto il suo mistero. Lasciando dubbi, perplessità, ma anche un filo di speranza in quanti da anni sono alla caccia di un prova definitiva. Una prova che possa dimostrare l’esistenza di razze aliene.

Noi non commentiamo. Riportiamo i fatti così come li ha raccontati il Sun e come vengono riportati in queste ore su alcuni filmati che girano all’impazzata su YouTube.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=rRC1Uqwac-8[/youtube]

Una sola cosa vale la pena ricordare. Dopo la mancata conferenza di Obama su gli Ufo e sulle presenze extraterrestri sul nostro pianeta il Vaticano fu il primo stato ad uscire allo scoperto con una dichiarazione che fece molto scalpore: “nonostante l’astrobiologia sia un campo nuovo e un argomento ancora in fase di sviluppo, le domande riguardanti l’origine della vita e la sua esistenza da qualche altra parte nell’universo sono molto interessanti e meritano seria considerazione. Questi interrogativi hanno molte implicazioni filosofiche e teologiche”. Firmato Josè Fùnes. 46 anni, nato a Cordoba, in Argentina, è da qualche anno il nuovo direttore della Specola Vaticana, l’osservatorio astronomico della Santa Sede.

Che si fa? Ci ridiamo su? Ci facciamo due risate anche su questa strampalata notizia?

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail

39 pensieri su “Papa Giovanni XXIII incontrò un alieno”

    1. io secondo la mia ,opinione la verita la diranno presto fine 2010 inizi 2011 ,ultimamente stanno uscendo , troppi file sulla faccnda speriamo bene sarrebbe anche ora.

      1. Questi avvistamenti e contatti sono già in corso da millenni, le religioni sono basate su esseri venuti da fuori, quando la nostra civiltà manco sapeva mangiare con le mani, in verità molto prima che esistesse l’uomo come lo conosciamo noi, concordo che stanno dando le info un poco alla volta, il caos sarebbe troppo grande, quanti credenti dovrebbero rivedere ciò che gli e stato inculcato da sempre?
        La scienza ha sempre nascosto la verità, alcuni di questi distruggendo le prove, magari solo per non doversi rimangiare le loro pseudo teorie. L’arte antica e piena di testimonianze extraterrestri.
        Per esempio le Piramidi sono una prova, sono macchine, che non hanno nulla a che vedere con le tombe.

        Spero di vivere tanto per vedere le molte facce degli scettici allorché non potranno più beffeggiare nessuno

        1. Concordo con ZED. Le informazioni sugli alieni non possono essere pubblicate tutte insieme, sarebbe troppo forte lo shock per noi, che verremmo a sapere di convivere con altre persone non umane.
          Ne stanno pubblicando poche alla volta appunto per “prepararci” a quello che sarà un boom di informazioni riguardanti a questo argomento.

          1. Siamo nel 2014 e ancora non è successo un bel niente… non ci sarà mai una dichiarazione “ufficiale” a mio avviso…

  1. Bisognerebbe fare un po’ di pressione su questo prelato affinchè indica una qualche conferenza ufficiale magari sulla TV nazionale

  2. Quello che non ho mai capito è perché ci tengano tanto, gli esseri umani, a tenere segreta l’esistenza di forme di vita fuori del Sistema nel quale ci troviamo.
    Sul punto di vista delle probabilità è assolutamente un discorso inevitabile.
    Forse per sfruttare le loro tecnologie… o per la Chiesa di nascondere che Dio è padre di tutte le creature dell’Universo (e non solo di quelle sulla Terra).
    Eppure quel Papa Buono ci era andato molto vicino alla verità: “i figli di Dio sono dappertutto”.

  3. C’è un nesso logico tra le catastrofi attuali, cio che dicevano i Maya, cio che hanno cercato di dirci i cerchi di grano, cio che dice david icke… E poi questa crisi economica mondiale… Strano in genere le crisi economiche ci sono dopo delle guerre,dove ci sono dei grossi investimenti negli armamenti, ora che investimenti hanno fatto?

  4. fintantochè i media, per fare un esempio, continueranno a dare in pasto al pubblico becero e bestiale trasmissioni tipo GF, Isoladeifamosi e serie-TV assolutamente demenziali, vorrà dire che siamo lontani dalla Verità, infatti non è possibile avere insieme trasmissioni radio-TV del tutto confezionate per tenere la massa in uno stato di assoluta demenzialità cronica e dichiarazioni che “i figli di dio sono dapertutto” e che presto si riveleranno con tutte le implicazioni sociali-politiche-religiose del caso.

    1. Primo comandamento di questo vero potere, distrarre il più possibile, confondere le menti, ci sono riusciti bene di fatto ci sono ancora religioni varie, che sfruttano questo sotterfugio, ma sta andando a pezzi, quando si eccede si rischia di rompere la fune, le rivolte in tanti paesi stanno confermando il crollo, questi avvenimenti sono scritti da molto tempo, ma non sono ancora finite, si stanno estendendo sempre più,e senza limiti. Queste ultime avvengono in paesi dove alzare la testa significa morire, vorrà dire qualcosa?

  5. Non capisco… non avete fatto altro che raccontare la storia, ma dove sono i link con le fonti, le “prove” , le documentazioni?
    Cosa volete dimostrare non mettendo nulla sul tavolo? Dov’è la notizia?

  6. All’inizio la chiesa poneva la Terra al centro dell’Universo, poi non potendo negare l’evidenza, ha posto l’uomo al centro dell’Universo, negando la pluralità dei mondi. Amettere l’esistenza di altri esseri potrebbe mettere in discussione la cacciata dall’Eden ad Esempio, o la venuta di Cristo venuto a riscattare chi?
    E mille altri problemi teologici.
    A questo punto …meglio il silenzio con buona pace di tutti!

  7. sull’attendibilità del sun nutro forti dubbi, tuttavia, se fosse vero, la reazione di papa Roncalli è assolutamente plausibile ed in linea con il personaggio

  8. se è vero questa roba dell essere con l’auara d’oro ,significa che il papa aveva parlato con un umano che aveva raggiunto l’illuminazione o qual cosa del genere

  9. Ancora una volta, attenzione… non dimenticate l’insegnamento di Keel, che ha studiato il fenomeno per decenni… queste entità misteriose esistono, ma non sono pacifici viaggiatori nello spazio, e nemmeno mostri invasori dalla galassia… sono presenze ultradimensionali, maligne, che hanno il preciso obbietttivo di confonderci, di turbarci, di creare confusione e gestire le nostre vite…
    Pregate Dio di allontanarle dalle nostre vite!

  10. UFO e alieni sono su questo pianeta da oltre 2,000 anni. Ma il governo non
    vuole fare capire al publico cosa essiste veramente per ragioni private………

  11. IL VS. DIO……UMANOIDI……E’ UN.ENTITA’ INTELLETTIVA,ARMONICA,MATEMATICA PERFETTA,CREATRICE E CREANTE,PERMANENTEMENTE,DI SOGGETTIVITA’ SEZIENTI,ED OGGETTIVITA’ NON SEZIENTI…,IN APPARENZA…..,CHIAMATE NATURE. DETTE NATURE,SONO MOLTEPLICI NON NELL.UNIVERSO,MA NEGLI UNIVERSI E GALASSIE,VISIBILI ED INVILIBILI,……COME RECITA,PERALTRO,IL VS.CREDO CRISTIANO…………..SEI IL DIO DELLE COSE VILIBILI ED INVISIBILI……SI CONFERMA DUNQUE CHE TUTTE LE RELIGIONI SONO PORTATRICI DI SEGMENTI DI VERITA’ CHE SE UNIFICATI, VI DAREBBERO LA VERITA’ ASSOLUTA CHE TANTO DESIDERATE A ME GIA’ NOTA.. -CON CERTEZZA VI COMUNICO CHE:IN TUTTI I SOTTERANEI DI OGNI ORDINE RELIGIOSO E POLITICO,I CUI MEANDRI SONO ARTATAMENTE RESI FETIDI,LI’ PROPRIO LI’,GIACE,NON SEPOLTA, LA “VERA VERITA'” O MADRE DI TUTTE LE VERITA’ NON SOLO SUGLI UFO.ECCO PERCHE’ NULLA E NESSUNO MI SCIOCCA O STUPISCE CON RIVELAZIONI VERE O PSEUDO VERITA’.INOLTRE NON SOTTOVALUTATE,MAI,LA FORZA DELLA VERITA’, ESSA E’ -ENERGIA DIROMPENTE,-CHE FA EMERGERE TUTTO.,INARRESTABILE,INSONDABILE,INCONTENIBILE,POICHE’ GENERATA DALLA MENTE CREATRICE PRIMORDIALE, CON L.INCARICO DI TUTTO SVELARE A TEMPO,MODO E LUOGO.SE LA VERITA’ IMMINENTE,NON VI RENDERA’ LIBERI ED AUDACI, O TERRESTRI,AVRETE SPRECATO 15.000,DEI VOSTRI ANNI IN QUESTA DIMENSIONE SPAZIO TEMPORALE,DOVE SIETE STATI INGABBIATI ,PER UN EVOLUZIONE PILOTATA DAGLI “EVOLUTI COSMICI” CHE E’ BENE DEFINIRE I “LEGISLATORI COSMICI ” IN AZIONE,PER NOME E CONTO, DELLA “SECONDA INTELLIGENZA”,DEMIURGO DI QUESTO SETTORE PLANETARIO,MA DIPENDENTE DALLA PRIMA ED ASSOLUTA INTRELLIGENZA……DENOMINATRA DIO O QUANTA.ALTRO. GRAZIEDR.GMA

  12. probabilmente ha a che fare con la nuova posizione della chiesa ma di LORIS FRANCESCO CAPOVILLA E’ PRESENTE UNA VALIDA BIOGRAFIA SU WIKIPEDIA(DOVE NON E’ OVVIAMENTE CITATO L’ACCADUTO IN QUESTIONE) MA NON LA DATA DELLA SUA MORTE, FATTO PROBABILMENTE ACCADUTO VISTO CHE E’ NATO NEL 1915. FU TRASFERITO IN UN PAESE SPERDUTO TRA GRECIA E BULGARIA PER MERITI O PER NASCONDERLO?

  13. Il 10 agosto 1961, in piena guerra fredda, GIOVANNI XXIII invia un messaggio radio al mondo per scongiurare le due superpotenze a decidersi per il disarmo e accettare negoziati liberi e leali. Giovanni XXIII rivolge le stesse parole di pace sia ad Oriente che ad Occidente. Krusciov non lascia cadere l`inaspettata apertura ed il 25 novembre 1961 compie un gesto che sbalordisce il mondo: invia al papa gli auguri per i suoi 80 anni. SOLO COINCIDENZE?

  14. Sia Kennedy che Chruščёv, consapevoli di essersi trovati sull’orlo di una guerra atomica, cercarono di diminuire le tensioni attraverso una fitta corrispondenza. Questa culminò nel 1963 con l’inizio ufficiale dei negoziati, assieme alla Gran Bretagna, che portarono alla firma del Partial Test Ban Treaty, il 5 agosto dello stesso anno. Il trattato, considerato uno dei successi diplomatici dell’amministrazione Kennedy, proibiva agli Stati aderenti qualsiasi esperimento nucleare nell’atmosfera, nello spazio e sott’acqua, lasciando possibili solo i test sotterranei.

    TRA PARENTESI I TEST NUCLEARI SOTTERANEI SONO PROBABILMENTE RESPONSABILI DI DIVERSI EVENTI CLIMATICI DEL NOSTRO PIANETA MA QUESTA E’ UN’ALTRA STORIA.
    COMUNQUE CONSIDERANDO CHE TUTTI QUESTI AVVENIMENTI SONO SUCCESSI GUARDA CASO NEL 1961 E GUARDA CASO DOPO IL FANTOMATICO INCONTRO DI PAPA GIOVANNI XXIII CON I NOSTRI FRATELLI ALIENI FORSE DOBBIAMO RINGRAZIARE QUEST’ULTIMI SE NON E’ SCOPPIATA QUALCHE GUERRA NUCLEARE; INOLTRE CONSIDERATE ANCHE GLI ATTENDIBILISSIMI FILMATI E TESTIMONIANZE CHE DOCUMENTANO LE PRESENZE DI UFO CHE SPESSO HANNO DEVIATO O DANNEGGIATO LE TESTATE NUCLEARI AMERICANE O RUSSE.
    IN ULTIMO AGGIUNGO CHE CI SONO DIVERSE TRACCE ARCHEOLOGICHE DI ZONE RISALENTI A QUALCHE MIGLIAIO DI ANNI FA NELLE QUALI CI SONO TRACCE DI COSTRUZIONI O DI SCHELETRI CHE SEMBRANO AVER RISENTITO DI QUALCHE EVENTO TIPO GUERRA NUCLEARE.
    A VOI LA PAROLA

  15. Tutte balle gli alieni non sono mai arrivati qui da noi, e la storia del Papa buono è la solita montatura per illudere i creduloni che vivono con la testa tra le nuvole ma soprattutto per vendere giornali e riviste che parlano dell’argomento.
    Non c’è dopo millenni uno straccio di prova che confermi visite da parte di extraterrestri.
    La scienza parla chiaro soprattutto quella relativistica, informatevi anche sulle leggi che regolano la fisica, ma soprattutto di che cosa è l’universo, e vi spiegherete che anche se gli ipotetici alieni avessero una tecnologia avanzata di millenni non potrebbero arrivare mai e poi mai qui da noi anche se tutti ce lo auguriamo, purtroppo è fisicamente impossibile

    1. Caro Jodyun secolo fa era giudicato impossibile far volare qualcosa di più pesante dell’aria ma oggi vediamo il contrario.Era giudicata pura fantasia andare nello spazio eppure..Senza contare che oggi abbiamo accettato che la terra e quasi una sfera. I tempi cambiano e le premesse per affermare o negare qualcosa cambiano e quindi anche i risultati. L’entanglement ci offre la possibilita di agire nel medesimo istante su due particelle distanti anche una o più galassie ……Negare sempre è tutto può far sentire machi e padroni della situazione ,ma forse non è proprio così.Finche non puoi dimostrare a fatti, niente è impossibile e niente è possibile….

    2. Lo dici tu. Dato che è improbabile che un alieno abbia aspetto umano l’ unica spiegazione è: sono uomini di un lontano futuro che viaggiano nel tempo. Lazar dell’area 51 ha detto che i dischi hanno all’ interno generatori di onde gravitazionali,e una tecnologia di generazione di grandissime energia descritta in dettaglio.Gli UFO sono spesso stati avvistati durante fatti storici di grande rilevanza. Solo la nostra stessa razza può avere interesse nella nostra storia. Io ho conosciuto un parente ex pilota di linea. Mi ha detto a chiare lettere che tantissimi piloti hanno visto UFO lui compreso ma tutti non parlano perché altrimenti sarebbero stati appiedati. Famoso il caso del pilota giapponese del volo in Alaska che non rispettò il silenzio e non volò mai più. Guarda su YouTube il caso belga. Più di 130 poliziotti e militari hanno dichiarato di avere visto UFO per giorni e giorni. Compresi tanti civili. Tutti dicevano la stessa cosa con prove radar inconfutabili.Gli UFO esistono e le autorità vogliono mantenere il segreto.

  16. io credo in dio con tutto il mio cuore, e credo nelle cose ke sono vere ma non veniamo mai coinvolti ne messi a conoscienza. basta tutto li’. ah non sono arwen ma il marito.

  17. Si credo nei dischi volanti, ma solo perchè si è fermato a tre metri dalla mia testa.

    Era bellissimo, non emetteva nessun rumore, ma solo un semplice ronzio, le luci erano varie, la cupola era ferma, solo l’anello alla base girava.

    Io ero con mia suocera a stendere i panni sul terrazzo, da mare vedemmo apparire un puntino che più si avvicinava e più si ingrandiva, fino a diventare un disco volante, che si fermò sulle nostre teste per qualche secondo.

    Presa dal panico, mia suocera urlò come una matta, e loro scomparvero, come erano venuti, lasciando un alone arancione nell’infinito del cielo.

    Faccio presente che sono una timorata di Dio, per cui l’esistenza di altri pianeti abitati, per me non fa altro che aumentare la fede e dimostrarmi ancora di più, la grandiosità di Dio. Angela

    1. L’ironia è una buona qualità,sdrammatizza la vita. L’ironia a tutti i costi invece è spesso fastidiosa.Negare aprioristicamente non rende la gente più intelligente, semmai più cieca.La storia ci insegna che molte cose ridicolizzate si sono poi dimostrate reali (la terra non era un piatto circondato da abissi?) Devo confessarti che assieme a 240 persone sparpagliate su un vasto territorio anch’io ho visto un UFO,fermo immobile nel cielo per alcuni minuti . Devo anche confessarti che in certi ambienti la cosa non ha fatto ridere nessuno ec’e stato un certo allarme. Ti garantisco inoltre che neio ne alcuno dei 240 testimoni siamo stati a pranzo da Angela. Mettila come vuoi.

  18. Molti anni fa, una notte piena di stelle ed era estate, mentre ascoltavo il verso di un uccello notturno su dei rami alti, ho incrociato una luce brillante , delle dimensioni di Venere, lenta e proveniente dritta da nord, nessun rumore ed ho pensato ad un aereo molto alto. Ad un tratto si è messa a zigzagare velocemente per alcuni secondi, quindi si è indirizzata verso est velocissima ed improvvisa, sparendo. Tutto qua.

  19. stanotte,alle h4.40circa,stavo affacciato alla finestra della mia camera(ad ostia lido,roma) e ad un certo punto ho visto una striscia d luce e ho pensato;ammazza che bella stella,ma non ho terminato la parola stella che ho spalancato la bocca e pensato;CAZZO,QUELLO è UN DISCO VOLANTE!!! aveva forma ovale,volava da destra verso sinistra ed aveva un cappello d vetro(o altro materiale) al centro…come i classici avvistamenti o disegni, ne denunciano la forma! ho sempre pensato esistessero ma non sono un patito d queste cose e ho sempre pensato che chi ha fatto stargate ne sapesse molto d+…come fa una mente a “creare” quella storia? ma la domanda che m’ha sempre fatto credere all’esistenza,presente o passata,è;come fa l’angolo della piramide d cheope ad essere così preciso(costruita nel periodo egiziano,datata 2500a.c. circa) quando oggi,con le strutture x costruire edifici ed i computer x regolarne le misure,la costruzione con l’angolo + preciso,non lo è quanto la piramide? se non che qualcuno,dall’alto abbia dato direttive? ed in quegli anni,l’essere umano non era ancora in grado d volare…

  20. Jonathan è quel vivido piccolo fuoco che arde in tutti noi ,che vive solo per quei momenti in cui raggiungiamo la perfezioni.
    Richard Bach
    è scrittore e pilota ,è ha pubblicato libri di enorme successo tra cui Nessun luogo è lontano ,Un ponte sull eternità ,Via dal nido ,Le storie dei furbetti ,tutti editi da Rizzoli.
    Vive nello Stato di Washinton-DRFP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Go Up