Pordenone, dedicato a Sherlock Holmes

di Gialli.it 30 settembre 2009

Tornano a Pordenone le Giornate del muto. Tornano a casa dopo otto anni trascorsi a Sacile. Tornano in grande stile in un teatro Verdi nuovissimo e con un programma ricco di eventi, particolarmente interessanti per il lettori di gialli.it e per gli appassionati del mistero. Un’intera sezione, pezzo forte della rassegna, è dedicata a Sherlock Holmes. Un omaggio al personaggio di Conan Doyle di cui sono caduti i 150 anni dalla nascita proprio nel 2009.

Sherlock Holmes è passato sotto la lente. Le avventure del popolare detective sono state trasportate sullo schermo sin dall’inizio del secolo scorso, anche in serie di grande successo. La selezione di Pordenone, parte proprio da lì. Curata dal critico di Variety Jay Weissberg, la filmografia presentata è la più completa finora realizzata e comprende molte rarità di produzione britannica, americana, tedesca, francese, danese, olandese e italiana. Tra i primi interpreti a cimentarsi nel ruolo che più tardi sarà appannaggio di attori come Basil Rathbone e Peter Cushing, uno dei più apprezzati fu Eille Norwood, di cui le Giornate presentano il lungometraggio The Sign of Four (1923), l’episodio “A Scandal in Bohemia” (1921) della serie The Adventures of Sherlock Holmes e “The Final Problem” (1923) della serie The Last Adventures of Sherlock Holmes, in cui si assiste alla morte del detective.
Sicuramente da non perdere.

Il programma dettagliato è disponibile sul sito della rassegna:

http://www.cinetecadelfriuli.org/gcm/

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Go Up