MachetteMB2
MachetteMB2
8696243_G

Palle di fuoco sul cielo delle Hawaii

Un ufo? No, un satellite spia russo che sta andando a morire

di Serena Laudadio 1 settembre 2015

Notte di paura alle Hawaii. Un palla di fuoco attraversa i cieli dell’isola. Migliaia di persone in strada, tam tam su Facebook e Twitter e autorità allertate. E’ un ufo? Nessuno lo sa. Poi dal Johnson Space Center di Houston, in Texas, arriva la risposta. E’ un satellite spia russo che sta andando a morire.

Non deve essere stata una domenica tranquilla quella che si sono vissuti gli abitanti di Honolulu, ma anche di Oahu, nel cuore delle Hawaii.
Poco dopo cena i cieli di queste cittadine si sono illuminati. Una palla di fuoco è passata sulle teste di migliaia di persone ad una velocità inaudita. L’hanno vista nella capitale, e anche in tutti i paesini che attraversano l’isola. Fino ad Oahu, appunto.
Le foto su Fb e Twitter hanno immediatamente innescato un tam tam di curiosità e paura.

8696308_G

Che cos’è? Domanda dalla risposta impossibile. Almeno per chi non è abituato ad assistere ad un fenomeno del genere.
Un meteorite, ha scritto qualcuno. Un esperimento governativo, hanno scritto altri. Un Ufo è stata la risposta più postata. Che naturalmente ha scatenato un effetto virale ancora più grande.
Nel frattempo telefonate ed email hanno mandato in tilt l’osservatorio dell’isola e le stazioni di polizia.
La risposta è arrivata solo a tarda notte. Quando la palla di fuoco era stata ampiamente fotografata, filmata e postata sui social. “Si tratta di un satellite spia russo – dicono dallo Johnson Space Center di Houston del Texas – il Cosmo 1315, che fu lanciato nel 1981, e che è esploso la notte tra il 30 e il 31 agosto. Non è raro che frammenti di questi satelliti possano finire sulla terra, e lasciare scie di fuoco come quelle che hanno fotografato gli abitanti dell’isola. E’ solo spazzatura spaziale”.
La riposta ha soddisfatto in parte i naviganti della rete. E’ vero che di satelliti del progetto Kosmos ne sono stati lanciati migliaia, e che dopo un certo periodo si distruggono. E’ vero anche che il 1315 viene dato per distrutto dalla Nasa propro in data 31 agosto 2015. E’ un po’ più strano che si possa assistere ad un fenomeno del genere ad occhio nudo.
Il dibattito è appena cominciato.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

fascettaMurderParty

fascettaAIeventi
sufb
Go Up