21 Dicembre 2012: il Countdown per la Fine del Mondo

di Gialli.it 31 gennaio 2012

21 dicembre 2012. Cosa accadrà? Gialli.it apre un Forum. Potete lasciare tutte le vostre considerazioni sulla presunta Fine del Mondo profetizzata dai Maya.
di CIRO SABATINO

Erano in nove. Gentaglia. Tanto per essere chiari.
Li chiamavano Gli Dei del Mondo Sotterraneo. Roba da fogne, da metropolitane degradate, da universi underground colorati solo da graffiti sbiaditi dal tempo.
Nove. Forse fratelli. Forse solo compagni di merende. Difficile da sapere. Se non fosse che si erano scelti nomi del cavolo tipo Bolon-Mayel, Bolontzacab, Bolon-Hacmatz, Ah-Bolon-Yoctè, Ah Bolon-Caan-Chac, Bolon-Hobon, Cit-Bolon Tun, Bolomac, Bolon Imix. Che se uno li legge di fila può anche pensare che si tratti di una playlist per una festa di compleanno da McDonald.

Eppure tra questi nove signori ce n’è uno che rischia di rompere i coglioni sul serio. E’ il quarto della lista. Ah-Bolon-Yoctè. Per gli amici Bolon Yokote, o Bolon Yokte. Misteriosa divinità della Guerra o della Creazione. Non si capisce bene. E, in fondo, è questo il problema. Già. Guerra, Distruzione o Creazione? Se almeno uno lo sapesse, ci saremmo risolti un po’ di problemi. E invece no. Nessuno sa bene che fa di mestiere il buon Yokte e ora ci tocca aspettare il 21 dicembre per capirci qualche cosa.

Ma andiamo per ordine. Perché la faccenda è complicata.

Dunque. Un po’ di tempo fa, diciamo circa tremila anni fa, il nostro Yokte scompare. All’improvviso. Qualcuno dice che in un giorno qualsiasi d’un qualsiasi inverno Maya sarebbe montato su un cavallo bianco e si sarebbe allontanato nella notte. Un po’ come quando ti metti sulla moto e dici “vado a comprare le sigarette”. E non torni più. E lo sai, che non tornerai più.
Yockte quella notte è salito sul suo destriero e si è lasciato alle spalle gli amichetti, le donne, il bar, le partite a calcetto e ciao ciao. Un colpo di spugna per andarsene a ricominciare da qualche altra parte. Ci manca solo Night Vision di Suzanne Vega e lo potreste anche vedere il Quarto Dio del Mondo Sotterraneo che si allontana all’orizzonte senza girarsi più indietro.
Una storia qualsiasi. Insomma. Di quelle che abbiamo sentito mille volte. Di quelle che abbiamo desiderato. Mille volte. Andarsene via. Nella notte. Con Night Vision di Suzanne Vega nelle cuffiette dell’Ipod.
E allora? Allora potrebbe finire qui. C’è sempre un giorno, un’alba, una mattina per ricominciare. Per dimenticare. Anche il buon Bolon Yokte che non c’è più.

Poi però, cominciano a capitare le cose strane.
Spostatela un attimo la vostra telecamera mentale. Portatela a Tapachula. Sud del Messico. Piantagioni di Tabacco, droga a gogò, duecentomila abitanti stressati, Aids che te lo becchi più o meno come il morbillo, e bande di criminali che ti sparano in bocca anche se gli chiedi dov’è una farmacia ancora aperta. Ecco. In un posticino del genere, dove i problemi dovrebbero essere ben altri, qualcuno ha avuto la stravagante idea di piazzare, al centro della città, un orologio digitale che dalla mezzanotte del 31 gennaio 2011 ha cominciato ad andare al contrario. Countdown. Si dice. Conto alla rovescia. Niente di meno che per calcolare con precisione la… Fine del Mondo.
Capito a cosa mi riferisco? Capito cosa calcola l’orologio digitale di Tapachula? Calcola il ritorno sulla terra di Bolon Yokte. Tremila anni chissà dove, e il nostro Dio della Guerra o della Creazione, ritornerà. Magari non su di un cavallo bianco. Magari su un Suv Mercedes-Benz Classe GLK 350 CDI 4Matic Premium, di quelli che con sessantamila euro ti togli lo sfizio.
Ecco. Se il 21 dicembre 2012 vi dovesse capitare di vedere un Suv nero che si aggira piano nella notte, sappiate che i Maya non si erano sbagliati. Siamo alla Fine del Mondo!

Ok. L’ho raccontata un po’ strana questa profezia che sta togliendo il sonno ad un po’ di gente. Ma tant’è. Lo sappiamo tutti. Questo è l’anno del ritorno di Yokte e c’è poco da fare.
Secondo quanto spiegano gli specialisti, i Maya avevano la visione che con la fine di ogni era si completava un ciclo di creazione e ne iniziava uno nuovo. Ogni era si componeva di 13 cicli di 400 anni, per un totale di 5.125 anni, e secondo questi calcoli l’era attuale finisce quest’anno. Venerdì 21 dicembre. Il giorno della Fine. E della Rinascita. Il giorno della catastofe. Il giorno in cui, come scrive diligentemente Wikipedia: “si dovrebbe verificare un evento, di natura imprecisata e di proporzioni planetarie, capace di produrre una significativa discontinuità storica con il passato: una qualche radicale trasformazione dell’umanità in senso spirituale oppure la Fine del Mondo”.

Noi di Gialli.it abbiamo deciso di fare come il sindaco di  Tapachula. Abbiamo anche noi il nostro Countdown e lasciamo a voi i commenti su quanto accadrà il 21 dicembre.
Si aprino le danze! Potete scrivere quello che vi pare.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail

31 pensieri su “21 Dicembre 2012: il Countdown per la Fine del Mondo”

  1. Ma come si fa a credere a certe cavolate? Ma le gente non ha proprio niente di meglio a cui pensare? Tra l’altro il calendario Maya e’ stato “letto” in maniera sbagliata e, se proprio vogliamo dirla tutta, la fine del mondo o la rinascita dovrebbe esserci qualche mesetto più tardi! Nessuno mette in dubbio il fatto che questo, come e’ gia’ accaduto tante altre volte nella storia, sia un momento di grandi cambiamenti…ma cerchiamo piuttosto di pensare alle cose serie!

  2. La cosa più significante che tutti noi non ci aspetteremmo , sarebbe la completa pace nel mondo. questo sarebbe veramenrte un grosso cambiamento.

  3. Penso , anzi (SPERO) che la fine di un’era sia inteso come la fine della prepotenza ormai assoluta che le banche ed un pugno di grandi capitalisti esercitano sull’intera umanità.
    L’inizio di una nuova era , dove non ci sia business e speculazione per il guadagno di pochi , dove si cerchi l’armonia e la pace tra i popoli , tanto che ci vada o no il nostro destino quaggiù e quello di fonderci ed unirci in una sola ed unica nazione , la
    nazione Terra.
    Questa e la mia speranza , ma anche quella di tanta gente che mangia grazie alle associazioni di volontariato.
    Auguri a tutti

  4. NEL MARASMA DEL WEB HO CERCATO DI ESTRAPPOLARE ,IL PIù POSSIBBILI IFORMAZZIONI.MA NON HO TROVATO RISPOSTE ESAURIENTI
    GLI ARGOMENTI SONO TUTTI UGUALI.E NESSUNO A UNA RISPOSTA.
    PERCUI VIVIAMO OGGI IL FUTURO è SEMPRE INCERTO.

  5. Pensate che stupidi che siamo noi umani ,razza evoluta,fautrice del suo disastroso destino,la cosa più intelligente da fare che gli è venuta in mente è un cronometro che conta la nostra fine,e tutt intorno un prato di droga miseria,non voglio fare la puritana,però pensateci un attimo,ma vi rendete conto che ammesso e non concesso che sia vero nessuno sembra curarsene, poveri noi figli di un dio minore ,(di sicuro non figli di yoktè)Forse non accadrà nulla di visibile all occhio umano,e tutto proseguirà,mah……….. comunque no,non credo alla profezia maya in questo senso,credo più a scadenze o cambi di rotazione planetaria,e non neccessariamente del nostro pianeta, magari ne subiremo l influenza,insomma spigazioni scientifiche,perchè erano degli studiosi,e non tipo mago Otelma,se mai la fine arriverà sarè per mano nostra,o di qualche asteroide.

  6. 2 Ipotesi:
    1- è tutto marketing, come al solito…
    2- può darsi che da dicembre 2012 ci ridurranno tutti ad un livello di povertà e miseria, che in effetti sarà la fine del mondo conosciuto fino ad ora, meglio armarsi…

    1. riguardo al secondo punto…. è impossible che ci ridurremmo tutti in miseria perchè a quel punto nn sarebbe cabiato nulla….. se deve cambiare qulcosa allora diventeremo ricchi….

  7. Avete mai pensato che i maya potessero riferirsi solo ed esclusivamente allo Youcatan riguardo la profezia del 2012. Quello era il loro “Mondo”

  8. Io credo che:
    1. Se noi siamo cristiani davvero non dobbiamo credere ai Maya.
    2. Il 21/12/2012 potrebbe essere il cambiamento del modo di vivere dell’umanità: invece di una catastrofica fine del mondo potrebbe arrivare invece la pace nel mondo!Secondo i Maya il 21/12/2012, infatti,ci sarà un grande evento!Non necessariamente la fine del mondo!

  9. SONO TUTTE STRONZATE 21 DICEMBRE FINISCE SOLAMENTE UN CICLO DEI CALENDARIO MAJA PER INIZIARNE UNO NUOVO, E COME DA NOI FINISCE GIUGNO E INIZIA LUGLIO ARRIVIAMO A DICEMBRE E POI SI RIPARTE CON GENNAIO TUTTO DA CAPO LA STESSA COSA EìAVVIENE CON I CALENDARIO MAJA

  10. ahah la fine del mondo? come nel 2000 come il 6 giugno 2006 e altre molto prima..che stupidaggini, ma intanto ci hanno fatto i soldi con i film che la riguardano

  11. La bufala più grande della storia…hanno fatto film e venduto roba di ogni genere,
    hanno fatto arricchire non so quale paesino di montagna che per qualche motivo non verra coinvolto nella distruzione.
    ancora di più se si penza che certi siti espongono il conto alla rovescia e poi linkano articoli di sopravvivenza per fare fronte all’inevitabile, (ma dico io siamo fessi? che te ne fai dei profitti fatti vendendo i kit se poi finisce tutto? vuoi fare del bene regalali con la speranza di salvare la vita a qualcuno…la verita è ce sai benissimo che non accadra alcun che e ti guadagni i soldi delle povere genti fesse che credono alle stronzate) svegliaaaaaaaaaaaa…come è successo in passato il giorno del giudizio arrivera e passere come niente fosse…perche niente accadrà…(secondo me la fine ci sara sicuramente un giorno, niente è eterno però nessuno può venire a dirmi come e quando perche nessuno lo può sapere) FANCULO HAI MAYA E AL 21 DICEMBRE, P.S. SIETE INVITATI AL CENONE DI CAPODANNO PER INTENDERCI 🙂

  12. La mia paura non è la fine del mondo…. la mia paura è che il mondo possa continuare schifosamente come adesso….spero che x quella data cambi tutto ma in meglio!!!!

  13. fatela finita di terrorizzare la gente… non vi vergognate a ricamare senpre su discorsi x fare business, e x fare arricchire industrie di ogni genere… Ci sono bambini che leggono e sono impauriti… gente che veramente ci crede a queste scemenze e si creano problemi psicologici.Non vi basta quello che c’e’ gia’ nel mondo, dovete tirare fuori anche queste idiozie per creare piu’ scompiglio alla popolazione mondiale.Vergognateviiiii.

  14. L’unico evento che sconvolgerebbe in meglio, si intende, tutta la povera gente afflitta dalle tasse, sarebbe la scomparsa definitiva di tutti i Politici dalla faccia della terra…. Il BUFFO e la CRISI li provocano LORO……..

  15. partendo dal presupposto che la cosa sia vera… noi stessi stiamo causando la fine del mondo… e sinceramente non mi va un granchè per preoccuparmi di una cosa che sempre succederà… è strano pensare che la fine del mondo.. e cioè la NOSTRA fine… avverrà appunto per causa nostra.

  16. Mah, sara’ che vivo negli States. ma dopo la rielezione di Obama ho iniziato a crederci ed a preoccuparmi…:)
    Scherzo, tanto un politico vale l’altro (piu’ o meno: ma, nel caso di Obama. solo meno).
    Congratulazioni per lo splendido stile narrativo; ho messo anche Suzanne in background per avere una lettura full immersion:)
    R.

  17. ma chi la messa sta cosa in giro del 21 dicembre e poi lo sa solo dio quando finirà il mondo questa e speculazione con libri in vendita fil e documentari che fanno in tv i soldi dateli hai bambini orfani e hai piu bisognosi

  18. secondo me la fine del modo il 21 dicembre 2012 non ci sarà, ma c’è il rischio che un asteroide colpisca la terra per il 2036 ma stanno già sperimentando una cosa per respingerlo, state tutti tranquilli perchè secondo me non succederà niente al massimo qualche piccolo cambiamento ci sarà, io non ci credo non si può mai prevedere il futuro

  19. stiamo tranquilli e passiamo i nostri giorni come sempre, infatti io i giorni li sto trascorrendo normalmente come se non dovesse succedere niente il 21/12/2012, invece prepariamoci per le vacanze di natale che stanno per arrivare. 🙂

  20. La fine del mondo avverrà, al di fuori dei tempi astronomici previsti scientificamente, solo perchè dovuta alla presenza umana invasiva e distruttiva degli equilibri fragili e complessi dell’ecosistema mondiale.. Purtroppo è l’unica verità sensata. Il resto è la conferma della stupidità umana che si viene a manifestare in forme ormai note: il fanatismo, la religione irrazionale, la violenza, l’arroganza, lo sfruttamento vorace delle risorse della Terra, la crescita esponenziale del genere umano, l’inquinamento dei mari e dei territori, ecc. .

  21. la fine del mondo sta arrivando piano piano.. surriscaldamento terrestre moria d creature marine, cambiamenti climatici violenti.. e l avvicinamento della terra al sole.. come sara’ quando sara’ l ultimo giorno del luomo sulla terra non si sa… ma ci siamo dentro in pieno…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Go Up