in 500 per salutare Dylan Dog

Bagno di folla e albo inedito a ruba per l'evento di Senigallia

di Gialli.it 15 agosto 2015

500 spettatori e oltre cento copie vendute del catalogo con l’albo inedito. Senigallia festeggia con numeri da grande kermesse l’apertura della Mostra su Dylan Dog. Da oggi la perla marchigiana è ufficialmente la capitale del Giallo e del Fumetto. Mostra aperta fino al primo novembre e Festival del Giallo al debutto il 19 agosto. Meglio di così…

Quando Maurizio Mangialardi, il sindaco di Senigallia, è entrato al Palazzo del Duca e ha ‘suonato’ il campanello urlante come fosse al 7 di Craven Road, gli organizzatori della Mostra sul Detective dell’Incubo hanno capito che era fatta. L’evento dell’anno si apriva nel migliore dei modi, e il comune marchigiano si imponeva come capitale del Giallo e del Fumetto italiano in questa estate carica di eventi e iniziative sul genere più amato nel mondo.

IMG_4223

Quella di ieri è stata veramente una giornata memorabile a Senigallia. Con il Palazzo di Guidobaldo II Della Rovere a fare da cornice perfetta a tutti gli incubi di carta di mister Dylan Dog e un musicista a suonare il ‘trillo del diavolo’ come fosse Londra.

IMG_4228

500 persone, ma soprattutto 100 albi/catalogo venduti per festeggiare un evento nell’evento: la pubblicazione di un albo inedito dell’investigatore dell’incubo (inserito nel Catalogo della Mostra e edito dalla Fondazione Rosellini) interamente ambientato a Senigallia.

IMG_4209

Ora la mostra rimarrà aperta fino alla fine di ottobre. Ma già il 19 agosto un altro appuntamento raddoppia i fari della ribalta sulla piccola perla del Mediterraneo: l’apertura ufficiale di Ventimilarighesottoimari. Il Festival del Giallo che animerà la città fino al 25 agosto. Con incontri, dibattiti, presentazioni e… cibo. Anzi. Noir&Food!

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Go Up