Un giallo per la signora Allende

di Gialli.it 23 gennaio 2014

Comincia lentamente a scalare le classifiche il thriller di Isabel Allende apparso a Natale, per Feltrinelli, nelle librerie italiane. Era la prima volta che la scrittrice cilena si cimentava con un vero e proprio giallo: Il Gioco di Ripper.

“Mia madre è ancora viva, ma sarà uccisa Venerdi santo a mezzanotte”. Questo è l’incipit del nuovo romanzo della scrittrice cilena che per la prima volta si cimenta con il genere giallo.

Le donne della famiglia Jackson, Indiana e Amanda, madre e figlia, sono molto legate pur essendo diverse come il giorno e la notte. Indiana, guaritrice in una clinica olistica, è una donna libera e fiera della propria vita. Sposata e poi separatasi molto giovane dal padre di Amanda, è riluttante a lasciarsi coinvolgere sentimentalmente, che sia con Alan, ricco erede di una delle famiglie dell’alta borghesia di San Francisco, o con Ryan, enigmatico e affascinante ex navy seal, ferito durante la sua ultima missione. Mentre la madre vede soprattutto il lato buono delle persone, Amanda, come suo padre, ispettore capo della Sezione Omicidi della polizia di San Francisco, è affascinata dal lato oscuro della natura umana.

Brillante e introversa, appassionata lettrice, dotata di un eccezionale talento per le indagini criminali. Amanda gioca con i suoi amici a Ripper un gioco online ispirato a Jack the Ripper, Jack lo Squartatore, in cui bisogna risolvere casi misteriosi.
Quando la città è scossa da una serie di efferati omicidi, Amanda si butta a capofitto nelle indagini, scoprendo, prima della polizia, che i delitti potrebbero avere un legame fra loro. Ma il caso diventa fin troppo personale quando sparisce sua madre e la ragazza si trova a dover affrontare il mistero più complesso che le sia mai capitato, e deve risolverlo prima che sia troppo tardi.
Il sito ufficiale della scrittrice è attualmente interamente a dedicato al suo nuovo lavoro. Ogni giorno viene pubblicato un breve estratto e viene presentato il gioco di carte che può essere acquistato assieme al libro. Le carte raffigurano i personaggi del libro: le due donne, Amanda e Indiana, l’ex marito, l’amante, l’astrologa, l’eroe, il cane, il nonno con una sinistra siringa tra le mani ed un’amica. (cm)

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Go Up