Nirvana. Il giallo delle tracce inedite

Un misterioso account pubblica inediti e si firma RareNirvana. Chi è?

di Gialli.it 5 agosto 2015

Chi è RareNirvana? Chi sta pubblicando il materiale inedito del gruppo grunge senza l’autorizzazione degli eredi di Kurt Cobain? L’ultimo giallo dell’estate corre su YouTube. A colpi di inediti e rarità. Che appaiono e scompaiono nel giro di poche ore. Altro che Agatha Christie.

C’è tensione nella comunità Grunge. Come fosse una guerra. Una guerra fredda. A colpi di dispetti, e colpi bassi. Da una parte gli amanti di Cobain e dei Nirvana, e dall’altra la famiglia di Kurt. Courtney Love, la sua compagna, e Frances Bean, la figlia.
Pochi giorni fa avevamo raccontato il ‘no’ delle due donne alla pubblicazione di una serie di foto che avrebbero chiarito qualcosa sulla strana morte del leader dei Nirvana. Era stata proprio Frances a chiedere che quelle immagini non venissero rese pubbliche. E Theresa Doyle, il giudice della Corte Suprema di King County, aveva respinto la richiesta del conduttore televisivo Richard Lee, che voleva, con le foto, sostenere l’ipotesi omicidio.
Oggi la Generazione X, che c’era rimasta molto male, risponde alla grande con la pubblicazione sedici tracce inedite attribuite ai Nirvana e che hanno mandato su tutte le furie Courtney Michelle Harrison, meglio conosciuta come Courtney Love.
I file audio, apparsi in queste ore sul canale “RareNirvana”, sono bozze di canzoni poi effettivamente incise dalla band. Ma il giallo che sta facendo impazzire il web è legato alla provenienza del materiale. Come sono finiti in rete quei brani incisi tra il ‘90 e il 93, proprio pochi mesi prima della morte di Kurt? E, soprattutto, chi si nasconde dietro lo pseudonimo RareNirvana e dietro il canale youtube che sta pubblicando e cancellando decine di file audio e video, per poi falo sparire improvvisamente?
Secondo molti, il materiale potrebbe far parte dell’archivio privato di Kurt Cobain (107 cassette circa), al quale ha avuto accesso solo il regista Brett Morgen per realizzare il documentario Montage of Heck, autorizzato dalla famiglia di Cobain e prodotto proprio da Frances Bean.
Ma Morgen non è RareNirvana. Questo è certo. E allora da dove saltano fuori tutti quei pezzi?
L’account è stato aperto il 19 settembre 2014 e da allora è molto attivo. Solo nell’ultimo mese, prima dei 16 inediti, sono stati caricati 36 video, con performance live, interviste e molte rarità.
Dodici delle 16 clip sono state poi rimosse, aumentando il mistero sulla provenienza del materiale.
Insomma, finita una guerra ne sta cominciando un’altra. Solo che ora Courney e Frances hanno a che fare con un misterioso nemico, che sembra avere accesso ad archivi privati che le due donne di Kurt avrebbero voluto sfruttare con calma.
Intanto in rete è partita la caccia a RareNirvana. E c’è da giurarci che le sorprese non finiranno qui.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Go Up