Ritorno al Futuro diventa Musical

di Gialli.it 4 febbraio 2014

Il cult movie Ritorno al Futuro tornerà nel 2015 e intanto compie trent’anni. 

Festa grande in casa di “Ritorno al futuro”, il film diretto da Robert Zemeckis, e reso celebre dall’ottima interpretazione di Michael J. Fox, nei panni del diciassettenne Marty McFly e da Christopher Lloyd, nei panni del dottor Emmett Brown, meglio conosciuto come Doc. Il film che uscì nelle sale cinematografiche nel 1985 si appresta a ritornare nel 2015 per festeggiare i suoi primi trent’anni. Nel primo episodio di quella che in solo cinque anni divenne una trilogia, in risposta al grande successo di pubblico che la accolse, Marty e Doc, a bordo di una vecchia DeLorean, riadattata dall’eccenttrico scienziato a macchina del tempo facevano ritorno insieme al 1955 per risolvere vecchie beghe familiari di Marty. Superato lo sbigottimento iniziale dato dalla scoperta che l’infernale marchigegno messo a punto da Doc aveva funzionato, i due strambi amici, devono presto fare buon viso a cattivo gioco e sbrigarsi a concludere i loro affari del 1955 per poter far ritorno al presente in una disperata corsa contro il tempo, pena la mancata nascita di Marty. Per fortuna l’esperimento funziona anche all’incontrario e i protagonisti indiscussi della fortunata trilogia tornano pressochè illesi al 1985, ma saranno solo di passaggio perchè, nel 1989, in occasione del sequel “Ritorno al futuro – Parte II”, Doc, senza battere ciglio, pronuncerà l’ormai celebre battuta: “Marty devi tornare indietro con me.” – “Ma…indietro dove?” – “Indietro nel futuro !”. Questa volta una collaudata DeLorean li porterà, senza colpo ferire, nel 2015, dove Marty verrà in aiuto di suo figlio, intanto concepito. Ma non è previsto un lieto fine e il giovane Mcfly, finito quel che doveva nel futuro, si trova a dover fare una nuova puntatina nel 1955, dove lo ritroviamo nell’utimo episodio della trilogia, “Ritorno al futuro – Parte III”, girato in contemporanea con il secondo episodio, e uscito nelle sale nel 1990. L’ultimo film vede Marty in partenza per il western del 1885, per salvare questa volta, proprio l’amico Doc, minacciato dal pistolero Buford “Cane Pazzo” Tannen, bisnonno di Biff Tannen, antagonista della trilogia di Ritorno al futuro e interpretato da Thomas Francis Wilson, per un debito di 80 dollari. Ma tornando ai giorni nostri, o poco più, questa volta Marty e Doc, per festeggiare i trent’anni dalla loro prima avventura insieme, faranno un viaggio particolare che li porterà dal grande schermo al teatro, dove il cult movie degli anni ’80 diventerà un musical, il cui adattamento teatrale sarà curato dagli stessi regista e sceneggiatore dell’originale, Robert Zemeckis e Bob Gale. Il musical ispirato al film debutterà nel West End di Londra e le nuove composizioni musicali, saranno affidate ad Alan Silvestri, già veterano dei film e collaboratore storico del regista di “Forrest Gump” e Glen Ballard, coautore della versione musical di “Ghost”. Gli innumerevoli fans si preparino a ritornare al futuro e a noi di gialli.it non resta che dire “Grande Giove!” (LC)

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Go Up