Harry Potter Go non decolla

La Niantic non bissa il successo di Pokémon GO

di Gialli.it 8 Luglio 2019

Harry Potter Go non decolla.
Dopo il lancio mondiale, che avrebbe dovuto far tremare la gambe ai buffi Pokemon, la Niantic, che ha sviluppato l’app sfruttando la realtà aumentata, deve registrare un andamento dei download assolutamente non in linea con le aspettative del colosso di San Francisco. Quando venne lanciato Pokémon GO balzò subito alle prime posizioni delle App più scaricate del mondo. Harry Potter: Wizards Unite, che di quell’App è figlio, è solo al 52esimo posto negli Stati Uniti. E la cosa ancora più sorprendente, è che a poche settimana di uscita del nuovo gioco dedicato al maghetto più famoso del mondo, i download di Pokémon GO continuano a superare quelli di Harry Potter.

In Harry Potter: Wizards Unite, i giocatori scelgono di diventare delle reclute dello Statute of Secrecy Task Force col compito di investigare ed evitare una calamità che ha colpito il mondo dei maghi. Chi partecipa dovrà rintracciare i Foundable, che sono disseminati nei parchi, vicino alle biblioteche, ai monumenti famosi, agli zoo, e proteggere i babbani.
Il gioco è disponibile su iOS e Android, già dalla fine di giugno, e solo per cronaca Gialli.it aveva annunciato la decisione della Niantic già nell’estate del 2016. Leggere per credere.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail

One thought on “Harry Potter Go non decolla”

  1. Era prevedibile questa cosa, in quanto pokemon go è stato il primo gioco in realtà aumentata (escludendo Ingress che è di una tristezza infinita), inoltre pokemon ha da sempre attirato un pubblico molto più ampio e di varie fasce d’età.
    Il nuovo gioco di wizards unite non è malvagio, è strutturato abbastanza bene, con molti meno bug rispetto a pokemon go, una grafica accettabile e una storia simpatica di base. Presenta tuttavia delle pecche che, secondo il parere di molti, sarebbe necessario risolvere :
    1) mettere più locande in giro per ricaricare l’energia
    2) aumentare lo spown di soqquadri, come nei primi due giorni di debutto, almeno li si trovava tanto e la gente cacciava di più, successivamente non si sa per quale motivo, hanno ridotto drasticamente le comparse di tutto e il gioco è diventato noioso..
    3) trovare un sistema più logico/meritocratico per guadagnare le rune per i combattimenti, le monete (che attualmente sono troppo poche di base e si incita lo shop a pagamento) e le mappe / libri per potenziare il personaggio (è assurdo che dopo i primi 20 livelli, diventi quasi impossibile fare libri rossi e neri)
    4) semplificare il sistema catture, gli smarriti scappano davvero troppo spesso, anche con le pozioni, sta cosa non è molto corretta..
    Ovviamente non mi aspetto che tutto ciò venga risolto, il gioco è appena uscito, necessita di tempo per migliorare, però attenzione, se si vuole battere la concorrenza di Pokemon go, penso che queste soluzioni sarebbero davvero ottimali per migliorare e attirare nuovi giocatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Go Up